Valutazione attuale:  / 9
ScarsoOttimo 
Scritto da Super User Categoria: Linux
Data pubblicazione Visite: 8371
Stampa

In questo articolo vedremo come guardare la TV , in particolare i canali RAI, con VLC, quindi senza aprire il browser.

 

Innanzi tutto clicca qui e segli apri con:

 

scegliere Estrai

 

selezionare cartella HOME (quella con il vostro nome, nel mio caso Domenico)

 

adesso continua da Terminale con :

 

echo "deb http://deb.torproject.org/torproject.org experimental-lucid main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

 

 

sudo apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys 886DDD89

 

Per UBUNTU 10

Se non avete installato VLC inserite da Terminale anche:

 

sudo add-apt-repository ppa:chimerarevo/vlc

 

Per tutti continuare così:

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade && sudo apt-get install vlc mplayer zenity curl python-qt4  rtmpdump

 

Adesso aprite la cartella Home cliccate su TV.sh e selezionate "Esegui nel Terminale"

 

 

Purtroppo non tutti i canali verranno visualizzati quindi non preoccupatevi se qualcuno non và. Inoltre per i calali RAI selezionate sempre i canali Alternativi come ad esempio (Rai 1 Alter. 2)

 

Link originale

 

 

Articoli che potrebbero interessarti:
Ridurre le icone laterali (Launcher) su UBUNTU 2D
Ridurre le icone laterali (Launcher) su UBUNTU 2D
Ho installato recentemente UBUNTU 12.04 su un netbook ASUS. Tutto funzionante ma le icone del Lau
Visualizza elenco Programmi installati
Visualizza elenco Programmi installati
A volte capita di installare un'applicazione da fonti diverse da Ubuntu Software Center
Ridimensionare immagini multiple
Ridimensionare immagini multiple
    Questo Script è molto utile per coloro che devono ridimensionar
Lettore impronte digitali su UBUNTU
Lettore impronte digitali su UBUNTU
  Se possedete un lettore di impronte digitali sul vostro portatile potrete utilizzarlo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

DONAZIONE

Articoli Categoria

| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.